Rieducazione Posturale

RPG

La “Rieducazione Posturale Globale secondo Philippe Souchard” è un metodo riabilitativo che, attraverso specifiche sequenze di esercizi terapeutici, permette un trattamento personalizzato, infatti, considerando ogni patologia essenzialmente individuale, il terapista deve adattare i suoi principi di trattamento a ogni singolo caso.

La conoscenza approfondita dell’anatomia e della fisiologia permette di rivelare le alterazioni posturali patologiche, anche le più celate e, quindi predisporre un adeguato piano “rieducativo globale”. L’uomo è essere unico e indivisibile nell’aspetto psicosomatico, costituisce un insieme “complesso” intorno ad una struttura muscolo-scheletrica, che ne definisce le forme, e ne protegge le funzioni.

Questa visione d’insieme è ciò che meglio dimostra come, di fronte a qualsiasi trauma o microtrauma, sia di tipo fisico che psicologico, l’organismo umano reagisca con meccanismi automatici di difesa e di adattamento, che, possono portare a situazioni inconsce di postura biomeccanicamente errata; queste situazioni sono alla base delle problematiche muscolo-articolari.

La somma di vari eventi, che a cascata s’intersecano fra loro, è la causa di gravi algie localizzate o rilevanti disturbi apparentemente non correlati, che rappresentano il motivo per cui il soggetto inevitabilmente necessita del trattamento riabilitativo. Solo dopo un’attenta valutazione posturale del paziente, della sua struttura e dei suoi sintomi, il Fisioterapista “mette a punto” il trattamento, utilizzando delle posture, o meglio dei “microallungamenti” ad impegno progressivo, al fine di riequilibrare gli squilibri muscolo-articolari patologici.

La Rieducazione Posturale Globale è un metodo che ricerca la causa biomeccanica originaria attraverso un processo di valutazione che analizza la colonna vertebrale nel suo insieme, avendo presenta la zona dell’algia ma anche quelle vicine, coinvolgendo attivamente il paziente nei cambiamenti posturali. Il “lavoro posturale”, cioè lo sforzo terapeutico per riequilibrare la “lotta” tra i muscoli della statica (in accorciamento) ed i muscoli della dinamica (in allungamento), avviene “guidando” il paziente nell’esecuzione di una determinata respirazione e nel mantenimento di una corretta postura di base (stiramento muscolare attivo protratto): si parla, quindi, di “lavoro globale”.

Alla base di questi principi, c’è la mano del terapeuta, la sua “umanità”; il gesto meccanico è importante, utile e necessario, come si evince dai principi di cui sopra, ma non è l’essenziale. La manualità non potrà mai essere un gesto di routine, cosi come non sarà un movimento casuale: ogni gesto del terapista sottintende un insieme di conoscenze ed indica lo svolgersi di un pensiero in continua evoluzione, un pensiero sensibile allo spirito delle cose, prima che alla materia di cui sono fatte. Certo, ribadiamo come non si può semplicisticamente pensare di trattare un paziente senza averlo inquadrato clinicamente, ma ciò non è l’unico aspetto della terapia; il terapista guiderà il gesto manuale con sensibilità attento alla situazione fisica e mentale del paziente stesso.

Un essere umano è qualcosa di molto più strutturato e complesso, difficilmente definibile sotto un aspetto puramente anatomo-fisiologico; il dolore, espressione a volte totalizzante del quotidiano e del vissuto, spesso non trova soluzione proprio perché forse inquadrato sotto un’ottica puramente fisica. In una seduta di Rieducazione Posturale Globale e, più in generale, di “Terapia manuale”, il paziente torna ad essere l’elemento centrale del trattamento; la sua corporeità è vista come un “contenitore”, mentre il suo dolore il risultato di un qualcosa che è in squilibrio. L’agire terapeutico non potrà, quindi, in nessun modo prescindere da queste determinanti, proprio perché la natura umana è unica e il terapeuta è chiamato a rispettarla in ogni suo agire, ben oltre la necessità contingente del ripristino di una funzione fisiologica.

Bibliografia

Rieducazione Posturale Globale

RPG – IL METODO

Ph. E. Souchard EDITORE ELSAVIER

Basi del metodo di Rieducazione Posturale Globale

Il campo chiuso

Ph. E. Souchard EDITORE MARRAPESE

Appunti corsi e seminari RPG

Materiale didattico e divulgativo: AIRAR (ROMA)


Strict Standards: Non-static method modJSCAlert::getCAlert() should not be called statically in /web/htdocs/www.lasermillennium.com/home/modules/mod_js_cookie_alert/mod_js_cookie_alert.php on line 21

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.lasermillennium.com/home/modules/mod_js_cookie_alert/tmpl/default.php on line 12